glossario

Forma biologica: descrive l’aspetto della pianta (habitus) e la sua strategia di adattamento per affrontare e superare i periodi avversi. In queste pagine faccio riferimento al sistema di classificazione delle forme biologiche del botanico danese Raunkiær (1934), che prende in esame la posizione delle gemme nei periodi sfavorevoli per le piante.

Rizoma: fusto sotterraneo, che si accresce orizzontalmente, con funzione di riserva, per l’accumulo di amido, e di propagazione vegetativa per la prensenza di radici e gemme, da cui si originano nuovi individui (per esempio Iris).

Specie endemiche: sono specie vegetali o animali esclusive di un determinato territorio, che può essere vasto oppure molto ristretto. Per esempio, una specie può essere endemica di un luogo limitato (endemismo puntiforme), di una regione (molti endemismi si trovano sulle isole come la Sicilia e la Sardegna) oppure di un continente intero.

Piano piano in questo glossario potrai trovare supporto per addentrarti nel magico e complesso mondo della terminologia botanica. Per qualsiasi cosa puoi sempre chiedere a me oppure divertirti a cercare nei libri o in rete.